L’OASI FELINA SANREMASCA (1)

L’Eco della Riviera in collaborazione con l’Eipa Onlus sono accorse in aiuto di una colonia felina di Sanremo. Dopo esserci recati nel luogo dove vivono questa trentina di micioni possiamo affermare che….. trattasi di un’oasi felina piuttosto che una colonia, sembra davvero il paradiso dei gatti credetemi!

(Adotta un Amico Begins – L’eco della Riviera del 4 febbraio 2010)

 

 

Lì abbiamo con grande piacere incontrato Gloriana, la signora che dal lontano 1995 si occupa amorevolmente di questi gatti e

che pochi giorni fa ha chiesto soccorso alla Redazione dell’Eco della Riviera.

Gloriana ha ereditato i miciotti da un giovane di nome Fausto, lui si occupava di queste bestioline quotidianamente, ma

un triste giorno se n’è andato in un brutto incidente lasciando i gatti soli al loro destino e fortunatamente è passata di lì

Gloriana che con grande amore e tanto impegno è riuscita a trovare un’altra gentile signora che collabora con lei,

ma non solo! E’ riuscita ad ottenere un’area comunale, chiusa a chiave e recintata talmente bene che passandoci davanti

pensereste che aldilà ci sia una bella villetta e invece……taaac! Anzi miaaao!!

Un giardinetto curatissimo, tante belle cucce con comode e calde copertine pulitissime protette dalla tettoia che ha montato

il buon marito di Gloriana. Acqua corrente e luce, una bella casettina al centro del giardino per l’eventuale isolamento quando

qualche gattone non sta bene. Dal 1995 fino ad oggi sono passati da lì molti gattoni, in alcuni periodo anche 50…… Adesso

sono circa 25 o 26 più qualche “fureste” che passa abusivamente a rifocillarsi.

Ho incontrato Birillo, Camilla, Greta, Zen, Mascherina, Mamy, Redy, Minù, Noè, Calimero (un fureste), Masha, Puma,

Zoe, Geo, Mustafà (un altro fureste), Michi, Ivan, Liu……..e molti altri miciotti che ora hanno bisogno urgente del

nostro aiuto!! Gloriana ha la necessità di essere sostituita al più presto!!

Abbiamo bisogno di trovare nuove fedeli volontarie disponibili ad alternarsi per passare quotidianamente dal lunedì alla

domenica un paio d’ore da questi miciotti per dargli la pappa, spazzolarli, pulire qua e là e per curare chi di loro ne ha bisogno.

Sono tutti sani e sterilizzati, uno solo in cura, una da portare a fare il periodico controllino dal veterinario convenzionato del

comune e poi c’è Mascherina che deve essere tenuta sotto controllo perché ha una malformazione alla trachea, pensate che

mentre mi faceva le fusa credevo mi stesse per schiattare tra le braccia….! Un paio di gentili signore disponibili le abbiamo

già trovate…. Ora però vi pongo il problema più grosso. Le pappe e le medicine! La gentile Lega del Gatto di Sanremo

quando può contribuisce donando scatolette di cibo, purtroppo a sufficienza solo per sfamare i gattoni per un giorno

o due…. Al resto ha sempre pensato Gloriana sacrificando la sua pensione. Tra mangime umido, secco e medicinali

la spesa mensile si aggira intorno ai 400 euro. Abbiamo bisogno di qualcuno che si renda disponibile a farsi carico di questa spesa.

In cambio noi assicuriamo impegno nell’accudire l’area ed i suoi ospiti, dimostrando che il denaro non verrà mai sperperato,

tenendo tutti gli scontrini e le ricevute delle somme spese, dimostrando pure che il materiale acquistato resterà all’interno

dell’area in questione senza nessun’altra appropriazione. Nel contempo mi impegno io stessa con le mie collaboratrici

dell’Eipa di Sanremo a cercare produttori di cibo che ci facciano offerte vantaggiose ed omaggi ed anche farmacisti un po’

più sensibili a cui chiedere un trattamento speciale per i medicinali destinati a questi miciotti. Pensate all’antipultipulci

che è già costosissimo per un solo animale, immaginate per 30….!

Si, lo so….. anche io se avessi 400 euro in più tutti i mesi farei un’adozione a distanza per aiutare un bambino sfortunato, senza

fermarmi a pensare a ciò di cui possono aver bisogno ora ad Haiti….. ma anche questa è una realtà, anche i gatti dell’oasi felina

Sanremasca esistono e purtroppo hanno bisogno urgente d’aiuto.

Ed allora cosa aspettate?? Se volete e potete aiutare i gattoni dell’oasi Sanremasca non esitate a contattarci inviando

una mail a eclairer@hotmail.com oppure telefonicamente direttamente con la redazione dell’Eco della Riviera, l

asciate un vostro recapito e una volontaria vi ricontatterà tempestivamente!

 

(Adotta un Amico Begins – L’eco della Riviera del 4 febbraio 2010)

L’OASI FELINA SANREMASCA (1)ultima modifica: 2010-04-23T11:55:00+00:00da aquea
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento